IL MONDO DENTRO LA PANDEMIA

Incontri di geopolitica

con Lucio Caracciolo, Donatella Di Cesare, Dario Fabbri, Nicola Pedde

VI edizione del Corso di Geopolitica
promosso da LUC – Libera Università Crostolo, LUP – Libera Università Popolare
in collaborazione con Limes e Boorea l’edizione 2020 sarà in webinar

In questi ultimi anni con l’aiuto di relatori di assoluto prestigio, competenza ed esperienza, abbiamo cercato di svolgere un lavoro di analisi e decifrazione delle cause che erano e sono alla base della forte instabilità geopolitica mondiale.

Abbiamo cercato, al di là delle narrazioni strumentali e di comodo troppo spesso imperanti nella “comunicazione”, di dare conto della complessità alla base di fenomeni caratterizzati da tratti che abbiamo definito “catastrofici” e fortemente conflittuali. 

Il persistere di guerre (che sembrano ormai senza nome) sparse nel pianeta, migrazioni di massa, attacco alle democrazie, aumento delle diseguaglianze economico-sociali, erano e sono i tratti che permangono. Con la diffusione della Pandemia da Coronavirus sembrano, se possibile, accentuarsi e aprire uno spazio ancora sconosciuto verso un futuro incerto, difficile da decifrare.

E’ questo il compito che ci siamo dati per il prossimo corso di geopolitica: tentare di capire, attraverso la lente di alcune aree tra le più significative o “compromesse” del mondo, cosa e quanto la diffusione del Virus abbia e stia determinando: sul piano geopolitico ma anche nel ruolo della politica che dovrebbe cogliere nella crisi “la possibilità del riscatto”, come suggeriscono le più attente speculazioni filosofiche contemporanee.

Dario Fabbri 
L’America dei prossimi anni.

Dopo le elezioni presidenziali, cosa dobbiamo aspettarci dagli Stati Uniti? Quale traiettoria seguirà la superpotenza? Quale rapporto con la Cina, con la Russia, con la Germania? Continuerà il momento di introversione o tornerà espansionista? Cosa può cambiare e cosa resterà lo stesso?

mercoledì 11 novembre 2020, ore 17.30 – 19.00

Donatella Di Cesare
Virus sovrano

Dalla questione ecologica al governo degli esperti, dallo stato d’eccezione alla democrazia immunitaria, dal dominio della paura al contagio del complotto, dalla distanza imposta al controllo digitale: come sta già cambiando l’esistenza nei mesi segnati dell’emergenza covid-19, quali potranno essere gli effetti politici nel futuro.

venerdì 13 novembre 2020, ore 17.30 – 19.00

Nicola Pedde
Il grande gioco del Medioriente

lunedì 23 novembre 2020, ore 17.30 – 19.00

Alberto De Sanctis
“L’Italia è il mare”

L’Italia è affacciata sul mare, ma non può dirsi marittima. Dopo essere stato la culla di grandi potenze dei flutti e nonostante una posizione strategica al centro del Mar Mediterraneo, il nostro paese non è in grado di sfruttare questo formidabile moltiplicatore di forza, influenza e ricchezza per rilanciare se stesso. Ragioni storiche, strategiche e demografiche ci spingono a volgere lo sguardo verso la terraferma, oltre le Alpi e in direzione della Mitteleuropa, in cerca d’improbabili soluzioni ai tanti mali che ci attanagliano. Il rischio è di precipitare nell’irrilevanza o di trasformarci nella preda altrui mentre il Mediterraneo è in piena ebollizione. Complica le cose la trasformazione del bacino in via acquatica di collegamento fra le masse oceaniche: non più mare compresso fra le terre, ma sezione locale di un sistema d’estensione planetaria dispiegato dall’Atlantico all’Indo-Pacifico dove Stati Uniti e Cina competono per l’egemonia del pianeta.

lunedì 30 novembre 2020, ore 17.30 – 19.00

Contributo di partecipazione ai 4 webinar su piattaforma Click Meeting 12 euro
Iscrizioni da lunedì 19 ottobre, inviando una mail a info@liberauniversitacrostolo.it, con allegato pagamento tramite bonifico bancario.
L’iscrizione può essere effettuata anche in presenza presso la segreteria LUC (saranno indicate le modalità di accesso)

Gli studenti UniMore potranno registrarsi gratuitamente al webinar compilando la form seguente.
Qualsiasi richiesta di iscrizione pervenuta senza aver indicato la mail istituzionale non sarà considerata valida.