MITI SENZA TEMPO. I grandi miti classici.

Prima parte – autunno 2020 – webinar

con Mauro Bonazzi, Umberto Curi, Matteo Nucci

Seconda parte “I miti d’amore” – primavera 2021 – live

con Umberto Curi

Riprendiamo il corso sui Miti, che aveva registrato un grandissimo successo, e lo riprendiamo da dove era stato interrotto, a fine febbraio, causa l’emergenza sanitaria. Sarà articolato in due momenti: un ciclo autunnale, in webinar, e un ciclo primaverile dal vivo, dedicato ai Miti d’amore.

Ci lasceremo ancora affascinare dalle storie immortali della mitologia classica che continuano a parlarci e a interrogarci a distanza di secoli con la stessa intensità e profondità, perché ripropongono i grandi temi e gli antichi dilemmi legati alla condizione umana e rispondono a un’urgenza di senso più che mai viva nel nostro tempo.

1° Parte – webinar

Matteo Nucci

Achille e Odisseo. La ferocia e l’inganno

Con una narrazione coinvolgente, come un aedo dei nostri tempi, Matteo Nucci rivela la dimensione eterna dei due grandi eroi omerici. Modelli umani contrapposti che travalicano il mito per interrogarci, ancora oggi, su chi siamo.

mercoledì 21 ottobre 2020, ore 16.00 – 17.30 

Mauro Bonazzi

Contro Antigone

Antigone è spesso esaltata come l’eroina sempre pronta a combattere il tiranno, la coscienza morale che non accetta ingiustizie. Un modello davvero appassionante e un mito educativo. Sofocle, però, racconta una storia diversa, in cui Antigone non è un modello, ma un problema. E in cui Creonte, l’esecrato tiranno, è un politico che si trova a fronteggiare una situazione complicata, finendo per fallire. L’obiettivo della conferenza è di comprendere qual è il problema in discussione e la sfida di Antigone e Creonte. In un contesto dominato da valori convenzionali come confrontarsi con chi si richiama a principi assoluti e non negoziabili? Oppure, secondo i termini dello scontro tra Antigone e Creonte: è possibile vivere in un mondo senza Dio? E con Dio? Vecchie domande, che ancora attendono una risposta.

mercoledì 28 ottobre 2020, ore 16.00 – 17.30

Umberto Curi

 ’Per non vedere più che quel sorriso’: amore e morte nel mito di Alcesti.

 Nella omonima tragedia di Euripide, e nella lirica di Rilke, la figura di Alcesti si propone come riferimento per un’intensa riflessione sulla morte e sul significato che essa assume nella vita dell’uomo.

In data da definire

Contributo di partecipazione ai tre webinar su piattaforma Click Meeting 10 euro

Iscrizioni da lunedì 28 settembre, inviando una mail a info@liberauniversitacrostolo.it, con allegato pagamento tramite bonifico bancario. L’iscrizione può essere effettuata anche in presenza presso la segreteria LUC (saranno indicate le modalità di accesso)

Gli studenti UniMore potranno registrarsi gratuitamente al webinar compilando la form seguente.
Qualsiasi richiesta di iscrizione pervenuta senza aver indicato la mail istituzionale non sarà considerata valida.

    2° parte  “Miti d’Amore” – live

    Umberto Curi

    Il mito di Eco e Narciso.

    La straordinaria vicenda del personaggio innamorato di se stesso, narrata nei versi delle Metamorfosi di Ovidio, può essere interpretata come metafora del rapporto fra identità e alterità.

    mercoledì 21 aprile 2021, ore 17.00 – 18.30

    Umberto Curi

    Orfeo e Euridice.

    Al fondo delle versioni classiche del mito persiste un interrogativo: perché Orfeo si volta a guardare la sposa, con ciò condannandola a rimanere nell’Ade? E’ ineludibile il nesso che collega amore e morte? Può l’amore essere acquisizione, senza essere anche perdita? 

    mercoledì 28 aprile 2021, ore 17.00 – 18.30

    Umberto Curi

    Quando l’amore vince la morte: Filemone e Bauci.

    Il tema dell’ospitalità e dell’accoglienza dello straniero nel quadro di un grande mito d’amore.

    mercoledì 4 maggio 2021, ore 17.00 – 18.30

    Contributo di partecipazione al corso 20 euro

    Iscrizioni presso la segreteria LUC da lunedì 29 marzo 2021

    Numero di iscritti da definire

    Sede da definire