Michele Cometa

Ha studiato germanistica e filosofia nelle Università di Palermo e di Colonia. Ha insegnato nelle Università di Düsseldorf, Catania, Cosenza e Cagliari. Attualmente insegna Storia della cultura e Cultura Visuale nell’Università di Palermo. Nel 2015 gli è stata conferita la Beinecke-Fellowship dello Sterling and Francine Clark Art Institute di Williamstown (MA). Tra il 2015 e il 2016 è stato Associate Research Fellow presso l’Italian Academy for Advanced Studies della Columbia University, New York. Ha pubblicato alcuni libri sulla cultura tedesca ed europea dal diciottesimo al ventesimo secolo. Tra i più recenti: La scrittura delle immagini (Cortina, 2012); Mistici senza Dio. Teoria letteraria ed esperienza religiosa nel Novecento (Edizioni di Passaggio, 2012); Archeologie del dispositivo (Pellegrini, 2016); Perché le storie ci aiutano a vivere (Cortina, 2017); Il Trionfo della morte di Palermo. Un’allegoria della modernità (Quodlibet, 2017); Fantasmagorie. La cultura visuale dell’età di Goethe (Quodlibet, 2019).

Docente:
Categorie:

Michele Cometa Il tema della «pazienza» costituisce, sin dalle sue formulazioni bibliche, il basso continuo delle interrogazioni umane sul dolore, sul male e sull’angoscia. Quella di […]