MITI D’AMORE

MITI SENZA TEMPO seconda parte:

MITI D’AMORE – webinar


Con Umberto Curi

Rinviato con il ciclo primaverile dedicato ai Miti d’amore: Eco e Narciso, Orfeo e Euridice, Filemone e Bauci.Il ciclo di tre incontri a cura del filosofo Umberto Curi sarà riproposto, molto probabilmente in modalità mista -presenza e streaming -, in date ancora da definire.

Ci lasceremo affascinare dalle storie immortali della mitologia classica che continuano a parlarci e a interrogarci a distanza di secoli con la stessa intensità e profondità, perché ripropongono i grandi temi e gli antichi dilemmi legati alla condizione umana e rispondono a un’urgenza di senso più che mai viva nel nostro tempo.

Il mito di Eco e Narciso. 
La straordinaria vicenda del personaggio innamorato di se stesso, narrata nei versi delle Metamorfosi di Ovidio, può essere interpretata come metafora del rapporto fra identità e alterità.

Orfeo e Euridice. 
Al fondo delle versioni classiche del mito persiste un interrogativo: perché Orfeo si volta a guardare la sposa, con ciò condannandola a rimanere nell’Ade? E’ ineludibile il nesso che collega amore e morte? Può l’amore essere acquisizione, senza essere anche perdita? 

Quando l’amore vince la morteFilemone e Bauci. 
Il tema dell’ospitalità e dell’accoglienza dello straniero nel quadro di un grande mito d’amore.

Una volta definite le nuove date e le modalità (forse miste, in presenza e in streaming) fisseremo anche le quote di partecipazione e i tempi e le modalità di iscrizione.  

Per consultare le lezioni sui Miti senza tempo. I grandi miti classici del primo ciclo ( gennaio-febbraio 2020 ) clicca su questo link