Il cervello crea la mente?


Angela Ciaramidaro

Il cervello crea la mente?
Il rapporto tra mente-cervello e gli strumenti d’indagine delle neuroscienze

Che rapporto c’è tra mente e cervello? Il funzionalmente del cervello e i processi mentali sono ancora in gran parte sconosciuti. Sappiamo che c’è un rapporto stretto ma la relazione tra mente e cervello non sempre è lineare: ci possono essere cambiamenti nel cervello e non averne consapevolezza, ma è dibattuto se è vero anche il contrario. Per capire meglio il legame che c’è tra mente e cervello, verranno presentate alcune tecniche di recente sviluppo delle neuroscienze che permettono di indagare in modo non invasivo le risposte del cervello a determinati stimoli. Alcune di queste metodiche (un esempio è la risonanza magnetica funzionale o fMRI) ci forniscono immagini del cervello durante la realizzazione di compiti cognitivi, che riflettono l’attività neuronale locale. Altre ancora invece (come ad esempio la stimolazione magnetica transcranica o TMS) provocano una modifica temporanea e transitoria nel sistema neuronale, permettendoci così di comprendere il funzionamento di alcune aree cerebrali legate a un’attività mentale specifica.