Marcello Mazzoni

Iniziati gli studi presso l’Istituto Musicale Peri di Reggio Emilia, ha ottenuto il diploma in pianoforte al Conservatorio Monteverdi di Bolzano. Perfezionatosi presso l’Accademia di Imola con grandi concertisti e didatti, ha partecipato alle masterclasses di musicisti quali S. Richter, M. Pollini, A. Schiff. Dopo gli studi di composizione con Armando Gentilucci, ha frequentato Lettere ad indirizzo Musicologico presso l’Università degli Studi di Parma. Ha suonato in veste di solista con orchestra in importanti sale, stagioni e festival in Italia e all’estero. Collabora con insigni strumentisti e musicisti, tra cui Uto Ughi, Bin Huang, Francesco Manara, Alberto Martini, Marco Fornaciari, Andrea Griminelli, Sonia Ganassi, Martina Belli, Oleksandr Semchuck, Ksenia Milas, Orfeo Mandozzi. Suona abitualmente come solista con gruppi importanti quali l’Ensemble Berlin – I Solisti dei Berliner Philahrmoniker, Camerata RCO Royal Concertgebouw Orchestra, I Virtuosi Italiani, Wiener Konzertverein. Da più di un anno è in tournée insieme a Peppe Servillo con Histoire du Soldat di Igor Stravinsky, nei più importanti teatri italiani. Dal settembre del 2013 è entrato a far parte della famiglia degli artisti Steinway al fianco di miti quali Vladimir Horowitz, Martha Argerich e Maurizio Pollini. È docente di pianoforte principale presso l’Istituto di Alta Formazione Musicale A. Peri, direttore artistico della stagione Incontro alla Musica alla Cavallerizza di Reggio Emilia, organizzatore e ideatore del Festival dei Pianisti Italiani che dal 2015 si svolge con grande successo ai Chiostri di San Pietro di Reggio Emilia.