Angela Albanese

insegna teoria e pratica della traduzione all’Università di Verona e si occupa di letterature comparate, teoria della traduzione e teatro contemporaneo. Fra le sue pubblicazioni, numerosi saggi pubblicati su riviste nazionali e internazionali e i volumi Metamorfosi del Cunto di Basile. Traduzioni, riscritture, adattamenti (Longo, 2012); L’artefice aggiunto. Riflessioni sulla traduzione in Italia: 1900-1975 (ed. con F. Nasi, Longo, 2015); L’Oralità sulla scena. Adattamenti e transcodificazioni dal racconto orale al linguaggio del teatro (eds. con M. Arpaia e C. Russo, Orientale University Press, 2015); Identità sotto chiave. Lingua e stile nel teatro di Saverio La Ruina (Quodlibet, 2017).

Docente:
Categorie:

Angela Albanese  «Chi ha paura di Grazia Deledda?» Sull’esperienza artistica e umana di una scrittrice poco compresa  «Sono piccina piccina, […] sono piccola anche in confronto […]